Lista d’attesa

Alla consegna all’ECASS della copia della “Autorizzazione” della ASL, l’utente viene  inserito in lista di attesa.

Criteri:           Cronologico

                        Segnalazione di urgenza dalla ASL competente

                        Soddisfacimento dei criteri di chiamata

 

Criteri di chiamata per l’inserimento nei Servizi:

Per tutti i Servizi

appropriatezza della richiesta

passaggio di Servizio all’interno dell’ECASS

carattere di urgenza dichiarato dal servizio ASL inviante

 

Per il Servizio Residenziale:

compatibilità  coi gruppi esistenti

appartenenza al “genere” del posto disponibile

età minima 18 anni

età massima non avanzata

Tempi di attesa previsti 24 mesi – Tempi di attesa medi effettivi 18 mesi

Per il Servizio  Semiresidenziale:

compatibilità  coi gruppi esistenti

età minima 18 anni – età massima non avanzata

Tempi di attesa previsti 15 mesi – Tempi di attesa medi effettivi 10 mesi

 

Per il Servizio  Non Residenziale:

                                      Tempi di attesa previsti                                           Tempi di attesa medi effettivi 

MINORI                               24 mesi                                                                                     18 mesi

ADULTI                               36 mesi                                                                                     24 mesi

 

 

Responsabile della lista di attesa è il Direttore Sanitario Prof. Corrado Dastoli coadiuvato dall’Ed. Prof. Alfonso Ricci. La chiamata per l’inserimento nei nostri Servizi rispetta l’ordine della lista di attesa, fatte salve, per il Semi Residenziale e Residenziale, le esigenze di compatibilità con i gruppi di utenti presenti, e, in generale, alcune situazioni particolari documentate. La valutazione è svolta dal Direttore Sanitario e dal Medico Responsabile del progetto riabilitativo, e se ne lascia traccia.

 

 

line
footer